San Marino: le 3 torri del Monte Titano

San Marino: le 3 torri del Monte Titano

La meta ideale dove godersi l’entroterra romagnolo? Noi consigliamo una semplice escursione verso le 3 torri di San Marino, in passato guardie del Monte Titano dai frequenti attacchi dei Malatesta di Rimini.
Situate in posizione strategica, da sempre hanno garantito una visuale su tutte le vallate romagnole, garantendo l’indipendenza alla città per secoli e secoli.
Le torri, collegate da un percorso, sono chiamate Guaita, Cesta e Montale e ciascuna ha una propria funzione e storia.
Ma vediamo insieme qualche curiosità in più. La prima torre è la più antica e robusta delle 3, rendendola più adatta alla difesa. La seconda, dalla particolare forma pentagonale, è conosciuta anche per il Museo delle armi antiche di San Marino. La terza è la più piccola delle tre...ma al suo interno si trova una particolare prigione profonda 8 metri, chiamata anche "fondo della torre".

Da allora continuano a regalare un panorama mozzafiato e indimenticabili tramonti, dove fare stupende foto da portarsi a casa come ricordo di una bella avventura invece di una cartolina. All’orizzonte? Nelle giornate di sole è possibile vedere il mare!

Pubblicata il 14/01/2022

Torna alla pagina precedente